Grazie a Bitmoji i quadranti Fitbit prendono vita






Sfruttando l’account collegato a Snapchat, è possibile visualizzare sullo smarwatch emozioni collegate ai momenti della giornata

La personalizzazione sugli smartwatch è un aspetto ancora preso in considerazione solo in parte. Anche se gli spazi non sono effettivamente molti, le possibilità non mancano. Questa è la nuova direzione intrapresa da Fitbit per aggiungere un ulteriore fattore distintivo ai propri modelli più recenti di Versa e Ionic.

Al centro dell’attenzione, il quadrante dell’orologio. Il già ricco catalogo di opzioni accessibili dall’app Fitibt, punta ora a un salto di qualità, introducendo animazioni, collegate all’andamento della giornata.

Il quadrante prende vita

L’idea è frutto della collaborazione con Snap, dalla quale è scaturito un primo quadrante orologio Bitmoji in grado di aggiornarsi dinamicamente nel corso della giornata in base ai dati personali di benessere e forma fisica, all’attività, all’orario e al meteo. 

Aspetto interessante per chi possiede già un Versa o un Ionic, anche se presumibilmente il vero obiettivo Fitbit è rendere più attraenti le proprie proposte per chi non ha ancora uno smartwatch, l’opzione sarà disponibile gratuitamente e in esclusiva. Il quadrante mostrerà in pratica una sorta di alter ego a fumetti, a tema con l’attività svolta e i risultati della giornata.

L’avatar Bitmoji cambierà durante la giornata in base anche all’orario, al meteo e alle statistiche personali registrate dal dispositivo e sincronizzate con l’app Fitbit. In una prima fase sono già oltre cinquanta gli stati d’animo disponibili e azioni Bitmoji per il quadrante.

Da mattino a sera, un compagno di viaggio

Tra le interazioni più interessanti e curiose, il saluto a inizio giornata, meditare quando si è completamente rilassati, correre sul tapis roulant dopo aver dato l’esempio, diventare un avocado quando si registrano i dati su pasti, portare con sé un ombrello quando c’è possibilità di pioggia, camminare nel sonno quando è ora di andare a dormire.

In questo modo Fitbit intende anche ribadire l’importanza dell’ecosistema che si sta sviluppando intorno al proprio marchio, con risultati decisamente interessanti. Tenendo conto anche di come si tratti di opzioni dedicate solo a smartwatch, senza possibilità di contare anche su smartphone e tablet come i principali rivali, dal lancio della galleria app nell’autunno del 2017, quadranti orologio per smartwatch e app disponibili hanno raggiunto e superato quota tremila. Per buona parte, gratuiti.

Unica possibile controindicazione, il quadrante orologio Bitmoji richiede la connessione con il relativo l’account utilizzando Snapchat direttamente dalle impostazioni dell’app Fitbit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *