Bixby da voce alle ambizioni Samsung nel riconoscimento vocale






Anche l’italiano tra le nuove lingue del sistema per il controllo di una larga serie di dispositivi, con in più una serie di servizi personalizzati

Anche Samsung vuole essere della partita nel promettente terreno del riconoscimento vocale. Di fronte alle posizioni ormai conquistate da Google e Amazon, la sfida però sembra veramente ardua. Niente comunque di abbastanza preoccupante per stroncare prima del dovuto le ambizioni di Bixby.

Uscito così ufficialmente dalla fase di beta testing già avviata nei mesi scorsi, Bixby è ora disponibile in quattro nuove lingue europee: italiano, tedesco, spagnolo e inglese britannico. Queste, si uniscono alle precedenti inglese USA, coreano e mandarino.

Dalla parte di Samsung, la naturale compatibilità con tutta la serie di dispositivi del marchio coreano, elettrodomestici compresi.

Voce nazionale

A supporto delle ambizioni Samsung, insieme alla nuova disponibilità di lingue, sarà possibile accedere a nuovi servizi di terze parti localizzati. In generale sarà così possibile sfrutare il riconoscimento vocale di Bixby per cercare voli, effettuare acquisti online, controllare i risultati delle partite di calcio o ottenere informazioni sui programmi TV .

In particolare in Italia, sono state create partnership con il negozio online di moda Toox, Gruppo Mondadori con Giallozafferano, e Oroscopo.it, il canale di astrologia di Grazia.it. Inoltre, Gruppo Editoriale Citynews, con le edizioni digitali locali e la testata nazionale Today.it.

Il supporto per Bixby nelle quattro nuove lingue sarà disponibile nei dispositivi Samsung più recenti, tra cui Galaxy S10, S10e, S10+ e S10 5G. Per i modelli precedenti, non è ancora stato diffuso l’elenco di compatibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *