Il 9 PureView asso nella manica Nokia per rilanciare al tavolo smartphone






Al MWC presentati in totale quattro modelli, con i versatili Nokia 4.2 e 3.2, oltre all’economico Nokia 1Plus

In occasione del MWC, Nokia affida a quattro modelli il rilancio delle ambizioni nel mondo smartphone per il marchio acquisito da HMD Global.

Su tutti, Nokia 9 PureView spinge all’estremo la sfida a chi riesce a montare più ottiche su uno smartphone. In unconfronto dal sapore quasi goliardico, spingermi oltre, si arriva a quota cinque fotocamere con lenti ZEISS Optics. All’occorrenza, le cinque fotocamere catturano in simultanea le immagini e la fondono in una fotografia da 12 MP per migliorare dynamic range e profondità di campo.

Aspetto non scontato nel settore, Nokia 9 PureView è in grado di catturare le immagini in formato RAW non compresso e di rielaborarle sul telefono stesso grazie alla partnership con Adobe Lightroom.

Il sistema è servito da un’architettura Qualcomm Snapdragon, al quale si affianca un coprocessore di imaging dedicato. Il display 2K pOLED con tecnologia PureDisplay e carica Qi Wireless integrata ha diagonale da 5,99”. Inoltre, carica Qi Wireless integrata e il sensore per le impronte digitali. Nuovo prodotto di punta, costerà almeno 649 euro.  

Soluzioni per tutte le tasche

Un’altra tendenza attuale, il riconoscimento vocale è invece al centro di Nokia 4.2 e Nokia 3.2. Un pulsante dedicato, offre accesso diretto a Google Assistant. Premendo due volte, si può ottenere uno snapshop visivo della giornata, con suggerimenti personalizzati, comprese informazioni relative ai trasporti, appuntamenti a calendario

Per entrambi, al centro il chipset Qualcomm Snapdragon. Il 4.2 prevede un display più compatto da 5,71” che sale fino a HD+ da 6,26” per il 3.2. Prezzi rispettivamente da 169 euro e da 149 euro.

Infine, come sempre Nokia non trascura mai le fasce di utenza più attente alla spesa. Nokia 1 Plus propone un display da 5,45” e fotocamere da 8 MP e posteriore e frontale da 5 MP. Per distinguersi, utilizza materiali quali il 3D tooling utile  per ottenere una grafica originale sul guscio in policarbonato. Proposto nei colori  rosso, blu e nero avrà un prezzo di 109 euro.

Fedele alla propria linea, Nokia rinnova infine l’impegno sul fronte software.  Android One  garantisce tre anni di aggiornamenti mensili per la sicurezza e due anni per il sistema operativo. Inoltre, con un’installazione pure Android, gli smartphone Nokia non possiedono modifiche all’interfaccia grafica o processi nascosti che consumano batteria o rallentano l’operatività,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *