Sul tabellone SquareOne il gioco da tavolo diventa smart






Un grande display interattivo con accessori e numerosi giochi inclusi, per cimentarsi in nuove modalità di gioco tradizionale

Considerata spesso nemica del tradizionale gioco di società, grazie a Wizama la tecnologia può invece rivelarsi un ulteriore stimolo a condividere serate intorno a un tavolo. Con SquareOne, l’azienda è infatti riuscita a combinare innovazione e tradizione, in una sorta di tabellone elettronico interattivo attraverso il quale confrontarsi tra più giocatori, senza bisogno di passare da una confezione a un’altra.

L’originale sistema presentato al CES, e non a caso premiato con un Innovation Awards 2019 nella categoria Gaming, ruota intorno a un display touch da 19” nel ruolo di piano di gioco.

Al centro del sistema, in un peso di poco superiore ai tre chilogrammi, un processore Hexa-Core di ARM, un hard disk da 64 GB utile a memorizzare anche i giochi da riprendere, 2 GB di RAM e quattro spekaer e accesso al cloud per condividere le partite. La connettività è affidata a una combinazione di modulo Wi-Fi, Bluetooth 4.2 a basso consumo e NFC.

Divertimento sempre attuale

SquareOne è però qualcosa di più di un semplice grande schermo. Nel suo profilo sono infatti integrati tutti gli strumenti necessari per i giochi. Dal contenitore per dadi con sensore Bluetooth o NFC, così da leggere il punteggio di un tiro, a uno spazio per ospitare 26 carte da gioco smart o altri supporti come per esempio dei segnaposti.

A differenza di un normale tabellone però, le carte in dotazione possono essere usate per caricare il relativo gioco desiderato. Senza tuttavia limitarne l’uso classico, come semplice supporto agli accessori di gioco. Inoltre, il singolo giocatore può decidere se accedere a istruzioni e consigli sulle possibili mosse.

Giocare senza confini

Spesso, l’approccio a un nuovo gioco è scoraggiato dalla lettura di regole lunghe e non sempre immediate. Questo è un altro punto sul quale SquareOne interviene. Una serie di tutorial e prove guidate permette di prendere subito confidenza con la sfida, entrando nel vivo dell’azione.

Wizama aiuta anche a scongiurare i momenti di tensione. È infatti il tabellone stesso a dare il via a una partita, tenere traccia dei punteggi, verificare la correttezza di una mossa e sancirne la conclusione, in modo del tutto neutrale.

Perfino chi vuole affrontare una sfida in un contesto multilingua troverà in SquareOne un valido alleato. A ogni turno di gioco infatti, è possibile cambiare lingua tra le 32 disponibili, italiano compreso.

Oltre al prezzo non trascurabile di 499 euro, unico possibile limite per Wizima è al momento non offriree ancora i grandi classici. Tuttavia, nel catalogo è possibile scegliere tra rivisitazioni di Snakes and Ladders, giochi di conquista, giochi di tattica o di ruolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *