Nelle mani DJI, gimbal e telecamera diventano tutt’uno con Osmo pocket

 

 

 

Un inedito sistema completo di videocamera e stabilizzatore, con doppio microfono e display integrato

Strumento per le riprese video sempre più apprezzato non solo dagli esperti del settore, un gimball è ormai accessorio base nel corredo di un appassionato. Al punto che DJI ha pensato di renderlo tutt’uno con la videocamera.

Nasce così Osmo Pocket, capace di raccogliere in 12 cm di altezza e 116 grammi di peso uno stabilizzatore gimbal 3 assi con videocamera integrata, in grado di registrare video con risoluzione fino a 4K con 60 fotogrammi al secondo e scattare foto a 12 MP.

Con il supporto della nuova applicazione mobile, la DJI Mimo, Osmo Pocket diventa anche strumento per l’editing on the go e l’instant sharing.

Oltre al sistema di stabilizzazione a sospensione cardanica che sfrutta motori brushless ad alta precisione, il piccolo Osmo prevede una videocamera con sensore CMOS 1/2,3”, FOV 80° e apertura f/2.0. La cattura di foto può essere effettuata anche in formato RAW.

DJI si è anche concentrata sul problema audio, delicato considerato la videocamera a stretto contatto con i motori. La soluzione è un doppio microfono abbinato a un sistema avanzato di riduzione del rumore e un nuovo algoritmo di elaborazione.

Massimo controllo e divertimento

Il design è naturalmente antiscivolo, completo di connettività con un unico ingresso per connettere lo smartphone e la gamma di accessori. L’impugnatura integra infine un display LCD touchscreen utile per le impostazioni, la visualizzazione dell’anteprima e dei filmati da girare. All’occorrenza, connettendo lo smartphone con l’apposito adattatore si può sfruttarne lo schermo come controllo esterno.

DJI Osmo Pocket sarà disponibile nei negozi di elettronica, oppure online presso GoCamera.it al prezzo di 359 euro con garanzia italiana.

Pubblicato il: 29 Novembre 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *