Nel regno Asus Fusion c’è sempre una ragione per giocare

Due nuove cuffie Fusion 700 e Strix Fusion Wireless all’insegna di gioco di squadra e libertà d’azione

In risposta a esigenze mai appagate dei videogiocatori, Asus ha sempre pronta una novità. La linea di prodotti dedicati Republic of Gamers si arricchisce infatti di due nuove cuffie senza fili Fusion 700 e Strix Fusion Wireless.

Sfruttando anche la connessione Bluetooth 4.2, è possibile collegare contemporaneamente le cuffie sia allo smartphone sia PC via USB. In questo modo, sarà possibile rispondere alle telefonate utilizzando i controlli touch senza dover interrompere la sessione di gioco.

Strix Fusion Wireless utilizza due antenne da 2.4GHz, driver Asus Essence da 50mm e un particolare design a camera stagna.

Certificate High-Res, le cuffie integrano un convertitore digitale-analogico e un amplificatore ESS (DAC). In particolare, Strix Fusion 700 integra un audio surround a 7.1 canali personalizzato, sviluppato in collaborazione con Bongiovi Acoustics e ottimizzato per i giochi sparatutto in prima persona, come PUBG, Fortnite, CS:GO e Overwatch. Inoltre, l’app Aura Headset permette di selezionare e adattare l’illuminazione delle cuffie e sincronizzarla con le cuffie dei propri compagni di squadra.

Con autonomia dichiarata di 15 ore e portata fino a 20 metri Le ROG Strix Fusion 700 e ROG Strix Fusion Wireless sono proposte a un prezzo rispettivamente di 249,90 euro e 159,90 euro.

Pubblicato il: 30 ottobre 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.