Il medico di DOC 24 è sempre pronto alla chiamata

Grazie a un braccialetto e un’app, per i pazienti di mieloma multiplo assistenza continua e meno spostamenti

Un medico disponibile 24 ore su 24  può sembrare un’esigenza eccessiva solo fino al momento in cui ci si trova ad averne realmente bisogno. Se nella pratica si tratta comunque di una richiesta difficile da realizzare, diventa possibile grazie alle tecnologie e ai sistemi wearable.

Per il momento, rivolta solo a una patologia grave come il mieloma multiplo. In prospettiva di lungo termine però, il progetto DOC 24, frutto della collaborazione tra Amgen, attiva nelle biotecnologie, e la società impegnata nel campo dell’assistenza medica a distanza FD W.O.R.L.D Care, rappresenta un interessante punto di partenza.

DOC 24 è formato da un braccialetto per la misurazione della pressione arteriosa, abbinato a un’applicazione grazie alla quale il paziente può misurare i propri parametri vitali e mandarli istantaneamente al medico curante.

Aspetto molto importante, in caso di necessità l’applicazione si attiva in automatico per contattare il paziente e verificare a voce il suo stato di salute, qualora i parametri trasmessi eccedano i valori stabiliti.

Arma in più per non sentirsi soli

La soluzione interessa circa trentamila pazienti solo in Italia, vittime del tumore del sangue che colpisce principalmente persone con più di 65 anni, spesso alle prese anche con pressione alta e diabete. Una patologia inoltre spesso legata a problemi di mobilità, dove riuscire a fornire assistenza a distanza offre un importante salto di qualità.

Con DOC 24, paziente e medico possono infatti comunicare a distanza più volte nel corso della giornata. Per usufruire del servizio, basta accedere all’applicazione creando il proprio profilo utente.

Con l’adesione, il paziente riceve dal proprio medico curante un misuratore di pressione per effettuare via bluetooth il telemonitoraggio di pressione arteriosa e battito cardiaco. È possibile, inoltre, inserire manualmente valori come la glicemia e la saturazione dell’ossigeno nel sangue.

I parametri sono visibili e consultabili in qualsiasi momento della giornata dal medico curante. Nel caso eccedano i valori stabiliti, una centrale operativa – nella quale opera anche personale medico – si attiva in pochi secondi contattando il paziente e fornendo l’assistenza adeguata.

Inoltre, in caso di necessità i pazienti avranno la possibilità di effettuare in qualsiasi momento consulti medici live in videoconferenza con lo Staff della Centrale Operativa di FD W.OR.L.D. Care o con uno specialista.

Completo di misuratore di pressione certificato, il servizio costa 240 euro all’anno. Nella versione con glucometro e saturimetro, il canone sale a 399 euro. Per chi ha già a disposizione gli strumenti compatibili iHealth, è possibile contenere la spesa a 180 euro annui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *