Indossato Quest, Oculus fa sul serio nel gioco della realtà virtuale

Visore e controller senza fili per una simulazione a nuovi livelli, è la nuova scommessa Facebook

È un momento cruciale per la strategia Facebook nel promettente campo della realtà virtuale. La chiamata raccolta di OC5, appuntamento con l’ecosistema intorno al progetto acquisito da Oculus, ha infatti destato grande interesse, e le attese non sono andate deluse.

Dove alcuni importanti rivali come Microsoft e Google sembrano invece preferire una tattica più attendista, Facebook punta decisa alla conquista una posizione privilegiata. Da Sant Josè infatti, arriva una serie di annunci, tra cui spicca Quest. Il nuovo sistema dedicato alla realtà virtuale applicata ai videogiochi.

La visione sembra quindi chiara, puntando forte sul settore dell’intrattenimento per la diffusione di massa, lasciando le applicazioni professionali ai produttori più specializzati.

Oggi però, l’attenzione del settore è tutta per Oculus Quest, atteso sul mercato a primavera 2019 con un costo non proprio trascurabile di 399 dollari. A detta di Facebook, le ragioni non mancano. Prima di tutto, sposa la linea della totale indipendenza da un PC. Si tratta cioè di un sistema composto da visore e coppia di controller senza la necessità di ulteriori supporti.

Libertà in tutti i sensi

Sei gradi di libertà nei movimenti, vale a dire lettura totale e precisa di gesti e comandi, soluzione totalmente wireless e assenza di ulteriori sensori, promettono nuovi livelli di coinvolgimento, combinando movimenti naturali a scenari invece ricostruiti in alta risoluzione.

Tutto questo, grazie ai nuovi sviluppi della tecnologia proprietaria. Molto vicina a quella adottata per Go, uno degli altri due visori Oculus insieme a modello di punta Rift, al fianco di controlli touch, prevede un visore con risoluzione del display di 1.600×1.440 pixel per occhio. Interessante inoltre, la possibilità di regolare la distanza tra le lenti, a vantaggio del comfort e quindi di una migliore immersione nella realtà virtuale

Facebook infine, non intende perdere tempo nell’invitare alla messa alla prova di Oculus Quest. La già nutrita serie di titoli sarà ulteriormente arricchita. In particolare, con un nuovo episodio della serie Star Wars, progettato su misura e il cui lancio sul mercato è previsto in contemporanea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *