La voglia di distinguersi di moto z3 play include il prezzo. Forse

Sono in tanti a non trovare giustificato il rapporto prezzo/prestazioni negli smartphone. Tra loro, intende collocarsi anche Motorola, dimostrando con moto z3 play quanto sia possibile combinare design, display edge-to-edge da 6″, Intelligenza Artificiale con doppia fotocamera dotata di sensore della profondità ad altre funzionalità evolute.

Concepito sviluppando un concetto di modularità, moto z3 permette di stampare foto Polaroid direttamente dallo smartphone, proiettare su uno schermo da 70’’, affidarsi a un assistente per musica, notizie, domande o altro.

La doppia fotocamera, da 12 MP e 5 MP si allinea alla tendenza di integrare funzioni ispirate all’intelligenza artificiale, con inoltre un sensore di profondità per una qualità ottimale di scatti e riprese video. Tra le funzioni particolari, la modalità Cinemagraph permette di bloccare un video in un punto desiderato mantenendo una parte dello scatto animato, per una combinazione originale di video e foto.

Per garantire adeguato supporto, in termini di prestazioni, la scelta è caduta su un processore Snapdragon 636. Pieno supporto inoltre ad Alexa, l’assistente vocale Amazon, con quattro microfoni che riconoscono linguaggio naturale a bassa potenza. Sul fronte del design infine, il sensore di impronte digitali spostato lateralmente, sulla base di considerazioni legate all’ergonomia.

Unico appunto, per verificare la promessa sulla convenienza ci sarà ancora da aspettare. Il prezzo ufficiale infatti, non è ancora stato comunicato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *