In giro per l’Italia, la creatività prende la forma dei Nintendo Labo

Spesso, nei sogni di tanti bambini, i propri disegni prendono forma fino a trasportarli in avventure uniche. Uno scenario in realtà poco probabile, da oggi però un po’ più vicino grazie a Ninntendo. Con l’avvio del Labo Camp, una serie di appuntamenti in giro per l’Italia, diventerà infatti possibile come trasformare semplici fogli di cartone in creazioni interattive chiamate Toy-Con, progettate per funzionare con la console Nintendo Switch e i controller Joy-Con.

Ai partecipanti verrà inizialmente chiesto di costruire una macchinina RC seguendo le indicazioni fornite dalla console Una volta assemblato il proprio Toy-Con, i più creativi potranno personalizzarlo con pennarelli, adesivi e colori. Quindi lo staff metterà a disposizione dei visitatori i Toy-Con precostruiti che, come per magia, prenderanno letteralmente vita. Per esempio, il pianoforte inizia a suonare davvero, nella casa vive una simpatica creatura con cui interagire, con la canna da pesca è possibile catturare pesci esotici e la motocicletta romba e accelera quando si gira il manubrio. Inoltre, la prova del Toy-Con Robot avrà un’area dedicata dove indossando un’armatura da robot e inserendo i Joy-Con destro e sinistro negli alloggiamenti sullo zaino e nel visore, sarà possibile prendere il controllo di un robot con cui divertirsi a distruggere gli edifici e gli Ufo all’interno del gioco.

Le prime tappe sono in calendario il 27-29 aprile a Milanofiori Assago, 4-6 maggio presso Auchan Porte di Catania e 11-13 Maggio all’Auchan Bari di Casamassima. Gli aggiornamenti sulle tappe successive verranno comunicati sul sito Nintendo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.