Cinque nuovi moto g6 e moto e5 per tornare a essere Motorola

Dopo essere stata tra i protagonisti nella prima fase della telefonia mobile ed aver subito dopo accusato una fase di flessione, cinque anni fa Motorola si era impegnata a colmare un gap individuato nel mercato, creare uno smartphone di qualità in grado di realizzare grandi cose a un prezzo accessibile a tutti.

Con il primo moto g è diventato lo smartphone più venduto nella storia del marchio, la fiducia è tornata e ora è arrivato il momento di spingersi oltre, con le nuove generazioni delle famiglie moto g e moto e, dispositivi con Android 8.0 Oreo.

In dettaglio, moto g6 plus utilizza un display Full HD Max Vision da 5,9” in formato 18:9 e si allinea alla tendenza di massima attenzione alla parte foto, con un rinnovato software e la tecnologia Dual Autofocus Pixel a supporto di un’ottica con apertura da f/1,7.

Leggermente più piccolo per dimensioni moto g6, con display Full HD Max Vision da 5,7” e  scocca posteriore in vetro 3D. Per entrambi, doppia fotocamera posteriore da 5 MP e 12 MP e lettore multifunzione di impronte digitali. Per gli appassionati di videogame invece, ecco moto g6 play, con batteria da 4.000 mAh e processore da 1,4 GHz-core.

Ancora oltre si spinge la batteria del moto e5 plus da 5.000 mAh, inseguendo un’autonomia almeno quotidiana senza compromessi e senza rinunciare a un display Max Vision da 6” in formato 18:9. Infine, moto e5 riduce leggermente le dimensioni dello schermo scendendo a 5,7”, con design studiato per  adattarsi alla mano, con parte posteriore curva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.