Calcio d’inizio per la sfida NUU Mobile in Italia

Come anticipato poche settimane fa al MWC 2018, NUU Mobile è pronta a partire in Italia con la sfida per uno smartphone di propria concezione. Per l’azienda con quartier generale a Hong Kong e negli USA, il frutto di un impegno iniziato nel 2010, con la decisione recente di investire in una produzione a proprio marchio. Una forza costruita anche su progettisti e sviluppatori con esperienza trentennale nel settore, e l’intento di “rendere la vita del consumatore più facile e divertente”.

Il risultato, una linea di cinque modelli con l’ambizione di combinare componenti eccellenti a un prezzo contenuto puntando sulla sinergia delle componenti.

In cima alla vetrina, NUU Mobile G3. Smartphone da 229 euro, con l’obiettivo di colmare il divario tra tecnologia all’avanguardia e prezzo accessibile.

G3 utilizza infatti un processore Octa-core con efficienza e del 25% rispetto ala generazione precedente. Soprattutto però, un doppio schermo in vetro da 5.7” 18:9 HD+, dal design curvo. Inoltre, doppia fotocamera posteriore, fotocamera frontale, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria. In tema di sicurezza, riconoscimento facciale e sblocco con impronta digitale.

L’attività promozionale del marchio passerà anche per un importante impegno, con il ruolo di sponsor al Ronaldinho Globe Street Cup. Al riguardo, chi ha visitato lo stand al MWC,  ha potuto trovarsi di fronte a veri campioni di street Soccer in azione, con la possibilità di sfidarli per poter testare le proprie abilità, partecipando ad una gara con relativi premi in palio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *