Con in testa l’idea Mod-1, scegliere una cuffia non significa scendere a compromessi

La sfida di raccogliere tutte le funzioni e garantire la qualità audio, a prezzi abbordabili

Per tanti, le cuffie audio sono diventate compagne inseparabili durante buona parte della giornata. Spesso però, non sempre è sufficiente un solo modello a coprire tutte le esigenze. Oltre all’ascolto di musica infatti, è richiesta la connessione allo smartphone anche per le notifiche, così come la capacità di svolgere diverse mansioni a distanza dal dispositivo mobile. Il tutto naturalmente, senza scendere a compromessi con la qualità.

Caratteristiche che secondo Modular Headphones sono attualmente difficili, se non impossibili da trovare tutte insieme sul mercato. A meno di essere disposti a spendere cifre intorno ai 200 euro. Dalla volontà di superare queste barriere e riunire in un solo apparto ogni funzionalità utile, senza mettere a rischio design e prezzo, è nato il progetto Mod-1, già pronto per entrare in commercio.

Prima di mettersi all’opera, i progettisti hanno condotto una lunga e metodica fase di analisi. Hanno infatti testato una cinquantina di modelli sul mercato per individuarne caratteristiche e punti deboli. Rafforzata la convinzione di non poter contare su nessuna soluzione completa, si sono messi al lavoro.

Prima di tutto, sulla qualità dell’insieme. Niente materiali pregiati, in favore di massima affidabilità, senza tuttavia trascurare il design pieghevole. Quindi, archetto solido in metallo ricoperto da materiale morbido a contatto con la pelle, e padiglioni removibili, da sostituire una volta usurati ma anche solo per condividerne l’uso.

Per la fedeltà audio, la scelta è ricaduta su diffusori da 40 mm, completati da un adeguato sistema di isolamento del rumore. Tre le modalità di ascolto della musica disponibili, a rimedio di uno dei punti deboli più diffusi. Connessione diretta via cavo, Bluetooth e scheda MicroSD. Sui padiglioni inoltre, i comandi per la selezione dei brani e la regolazione del volume. Da app invece, l’aggiustamento dei parametri audio avanzati.

Mod-1 non è dotata di microfono, anche se invia le notifiche di chiamata da smartphone. Questo significa poter comunque ricevere telefonate in arrivo nel raggio di portata del Bluetooth, anche se per rispondere  resta necessario prendere in mano il telefono.

Secondo i progettisti, la batteria da 400 mA è sufficiente per otto ore di utilizzo, mentre illimitato dovrebbe essere il comfort anche indossandole per una giornata intera.

La vera sfida è però il prezzo. Fermo restando un listino di 149 dollari comunque non eccessivamente accattivante, l’offerta di lancio su Indiegogo parte da 75 dollari, a salire di 25 dollari per volta al superamento degli stock offerti. Da non sottovalutare, per la consegna in Italia, altri 25 dollari.

Pubblicato il: 8 Feb 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *