Nelle mani di Manfrotto il video è al sicuro di una Camera Cage

Per gli appassionati di video abituati a sfruttare le potenzialità di una macchina fotografica reflex anche nelle riprese, Manfrotto ha una nuova proposta. Una collezione di Camera Cage, rivolte a professionisti, ma non solo. La gamma è composta da tre misure: small, medium e large, oltre cha da una piastra-base da 15mm.

Con un design minimalista alla ricerca di solidità, migliorano anche la presa dell’impugnatura laterale destra della fotocamera, mentre la batteria può essere estratta senza dover rimuovere la fotocamera. È possibile collegare numerose fotocamere CSC e DSLR, riposizionando la piastra superiore alla giusta altezza.

Le Camera Cage offrono punti di montaggio sia sulla parte superiore sia laterale, lasciando così i principali controlli della fotocamera presenti sulla presa destra e sul lato sinistro visibili e accessibili. Una manopola superiore reversibile può essere utilizzata in diverse configurazioni. Posizionata nell’area dell’obiettivo oppure trasformata in manopola laterale.

I tre modelli sono dotati di attacchi da 1/4 in grado per collegare accessori, oltre all’esclusivo attacco anti-rotazione da 3/8 Manfrotto, per aggiungere altri dispositivi senza l’inconveniente di rotazioni indesiderate. Inoltre, un clamp per cavi HDMI protegge i cavi video e previene danni alla porta. La versione large è anche dotata di clamp per posizionare aste da 15mm alla corretta distanza dal centro dell’obiettivo.

La collezione include una piastra-base per DSLR da 15mm: un attacco ad altezza regolabile in grado di collegare aste di supporto leggere da 15mm. La piastra-base è utilizzabile anche con la versione large. Una gamma di aste Manfrotto, acquistabili separatamente, è compatibile con Camera Cage small e medium con piastra base (Aste Lunghe 300mm) e con Camera Cage large (Aste Corte 150mm).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *