Dove arrivano solo i sub, PowerDolphin è di casa

Utili non solo in aria, grazie a realtà come PowerVision Technology Group i droni sanno anche andare sott’acqua. Al CES di Las Vegas, l’azienda sta per estendere la propria offerta con PowerDolphin, destinato a  pescatori, subacquei, proprietari di imbarcazioni e agli appassionati di sport acquatici,

La fusoliera anteriore monta una telecamera 4K a rotazione doppia che copre un’angolazione di 215°. È in grado di filmare sopra il livello dell’acqua fino a 80° e inclinarsi verso il basso per filmare sott’acqua a -135°, sempre in formato 4K trasmesse a distanza grazie all’app di controllo Vision+. Inoltre, seguendo la fotocamera a rotazione doppia, le luci anteriori hanno quattro livelli di luminosità regolabili, che ruotano in equilibrio con la fotocamera.

Nell’attività di pesca, in combinazione a PowerSeeker, di supporto nel processo di ricerca dei pesci e dei nidi, di lancio degli ami, e della pesca in generale, PowerDolphin può essere telecomandato per lanciare gli ami e attirare il pesce nella posizione desiderata fino a mille metri, permettendo così di seguire e registrare l’intero processo di cattura delle prede attraverso la fotocamera 4K.

Da non sottovalutare anche il supporto alla sicurezza. Grazie al cambio a tre velocità, è in grado di nuotare fino a 5 metri al secondo, portando salvagente anulari, giubbotti di salvataggio, cavi da traino e altre attrezzature di soccorso.

Tra le altre funzionalità di PowerDolphin, disponibile a inizio estate 2018 al prezzo di 799 euro, l’interruttore water touch, il controllo dal telefono cellulare, la funzione di ritorno a casa e il supporto per la sostituzione della batteria e della scheda SD

Pubblicato il: 8 gennaio 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.