Conto alla rovescia Garmin Pay, istruzioni per l’uso con vìvoactive 3

Come annunciato lo scorso agosto, tra le nuove funzionalità di vìvoactive 3, Garmin aveva richiamato l’attenzione anche su Garmin Pay, la propria versione peri pagamenti elettronici contactless via NFC. Vale dire, semplicemente accostando il dispositivo a un lettore abilitato.

Tra non molti giorni, il sistema  diventerà operativo anche in Italia e per i tanti utenti del nuovo dispositivo arriverà quindi il momento di metterlo alla prova. Si aspetta solo che le banche e istituti di credito aderenti completino l’iter per sposare questa nuova tecnologia.

Nel frattempo, l’azienda ha diffuso i dettagli per le modalità di attivazione. La configurazione di Garmin Pay si effettua via app, previa inserimento di Passcode di protezione. Quindi si associa la carta di pagamento scelta, dopodichè la funzione è attiva.

Da quel momento, ogni 24 ore il dispositivo chiederà di inserire un apposito Passcode per inizializzare la funzione di pagamento. Lo stesso farà nel caso in cui venga slacciato dal polso o l’accelerometro integrato rilevi un’immobilità prolungata del dispositivo. Per quanto possa sembrare complessa, la procedura è ritenuta indispensabile per tutelare in caso di furto o smarrimento o comunque un uso improprio.

Pubblicato il: 20 novembre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.