Pronto a farsi in tre, il CES 2018 si prepara ancora a stupire

È ormai da diversi anni il primo appuntamento dell’anno per il mondo nella tecnologia, e non solo perchè il CES si tiene a inizio gennaio. Buona parte delle novità più importanti vengono infatti annunciate alla rassegna di Las Vegas, quest’anno in programma dal 9 al 12 gennaio 2018.

Già a buon punto l’organizzazione, in grado di fornire le prime interessanti anticipazioni. Tre le aree in cui sarà articolato l’appuntamento organizzato ancora una volta dalla Consumer Technology Association, denominate in base alla zona della città rispetto alla Strip, la via principale.

Tech East sarà il regno delle innovazioni in campo audio, video, gaming, di dispositivi e servizi wireless, fotografia e digital imaging di droni, realtà virtuali e aumentate, tecnologie automobilistiche e di qualsiasi dispositivo “i”.

Tech West ospiterà le rivoluzioni in arrivo nel fitness, nelle tecnologie sanitarie e indossabili, nell’IoT e nella smart home, sensori etc.  Accoglierà anche Eureka Park, l’area dedicata alle startup.

Infine, Tech South sarà il fulcro della pubblicità, dei contenuti editoriali, del marketing e dello spettacolo, ospita sessioni di conferenze, eventi di networking, mostre e suite per l’ospitalità al C Space.

In particolare, Tech East sarà anche la vetrina del nuovo comparto Smart Cities: una delle più interessanti novità del CES 2018, giacché è la prima volta che la manifestazione dedica uno spazio ad hoc alla metropoli intelligente e connessa, in collaborazione con Deloitte.

Le stime di affluenza per questa 51° edizione del CES sono decisamente alte. Las Vegas si prepara infatti ad accogliere oltre 170mila visitatori da ogni parte del mondo, più di 3.900 società espositrici provenienti da 150 nazioni e almeno settemila testate giornalistiche internazionali.

Pubblicato il: 3 Nov 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *