Anche alle peggiori battute, Garmin Impact offre una nuova opportunità

Soprattutto in allenamento, un riscontro immediato sulla propria prestazione sportiva è un componente essenziale per migliorarsi prima di affrontare una competizione. In particolare, per il giocatore di baseball o softball, conoscere i dati di una battuta senza dover aspettare il rientro negli spogliatoi e consultare video o  tablet, permette di correggersi e migliorarsi durante l’allenamento stesso.

Questo è il nuovo supporto che Garmin intende offrire, allargando la propria offerta di sensori dedicati allo sport. A una proposta simile già affermata nel mondo del golf, si affianca ora Impact, rivolto ai battitori. Una volta preso posto sulla mazza in modo discreto, il vantaggio più evidente è la presenza di un piccolo display, utile per un riscontro immediato sui dati come velocità di braccio e dell’attrezzo, oltre alla sua posizione. Il tutto, con relativi consigli. Per le analisi pi approfondite, ci si può comunque affidare alla relativa app.

Immediatamente visibili sul display integrato di Impact, la velocità della battuta, quelle relative al movimento di braccio e mano, durata dell’impatto e angolazione. Oltre al singolo giocatore, l’app si presta inoltre a valutazioni congiunte a uso di allenatori e preparatori

Con i suoi 34 grammi di peso, Impact promette di non alterare minimante le prestazioni. Meno leggero invece, il presso, di 179,99 dollari. Assicurata naturalmente, una resistenza a prova di fuoricampo.

Pubblicato il: 24 ottobre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.