Sulle linee Trenord si viaggia anche con Satispay

Anche Trenord sale sul treno Satispay. Si allarga quindi il raggio d’azione del sistema di pagamento alternativo a carte di credito banche e operatori telefonici. Soprattutto, l’importanza dell’annuncio è da ricercare nel primo operatore di trasporto pubblico, pronto ad aprire la strada a un settore con enorme potenziale per Satispay.

In  un potenziale bacino di utenza di 740mila clienti al giorno, Trenord può contare già su  oltre 350mila le tessere elettroniche utilizzate per la ricarica di abbonamenti. Ogni giorno inoltre, il 40% dei viaggi avviene con acquisti di corsa semplice.

Una volta scaricata e attivata l’App Satispay, dal sito o dall’app Trenord si sceglie la tratta desiderata o l’abbonamento da rinnovare. Quindi, si procede con il pagamento selezionando l’opzione Satispay e la seguente digitazione del proprio numero di telefono. A quel punto, l’acquisto è perfezionato.

In particolare, per l’acquisto dall’App Trenord, bisognerà confermare la richiesta di pagamento inviata automaticamente sull’App Satispay. Attraverso il sito invece, così come avverrà prossimamente anche nelle biglietterie automatiche installate nelle stazioni, basterà inserire il proprio numero di telefono, senza password, e confermare la richiesta di pagamento visualizzata sull’App. La funzionalità multi ricarica permetterà infine di pagare più abbonamenti, anche di altri. Per esempio, figli, amici o parenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.