Fitbit e Dexcom unite per rendere meno amara la vita ai diabetici

Come anticipato poco tempo fa, l’impegno Fitbit per migliorare la qualità della vita attraverso i propri dispositivi punta sempre a nuovi obiettivi. Grazie a una collaborazione con DexCom, azienda attiva nei sistemi di monitoraggio glicemico continuo per pazienti affetti da diabete, saranno presto lanciati prodotti che permetterano ai pazienti di gestire meglio la malattia e avere un quadro più completo del proprio stato di salute generale.

La prima iniziativa in programma è quella di integrare i dati CGM Dexcom nei nuovi smartwatch Fitbit Ionic, permettendo cosí agli utenti Android e iOS di monitorare sia l’attività fisica sia la glicemia, direttamente al polso.

Secondo le stime dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), più di 400 milioni di persone al mondo soffrono di diabete. Per queste persone, poter controllare sia l’attività fisica sia i livelli di glucosio nel sangue è imprescindibile per una corretta gestione della malattia.

Oltre a visualizzare le schermate Dexcom su Ionic, sfruttando la community in-app di Fitbit, gli utenti dei glucometri potranno mettersi in contatto con milioni di persone per confrontarsi, chiedere consigli e condividere impressioni  relative alla gestione quotidiana del proprio stato di salute.

Le due aziende prevedono di immettere i nuovi dispositivi sul mercato già nel corso del 2018 e continueranno a esplorare ulteriori opportunità di collaborazione per sviluppare nuove risorse e strumenti volti ad aiutare i diabetici a gestire meglio la malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.