Nel selfie Wiko nessuno può sentirsi escluso

Riuscire a farsi notare nel mondo degli smartphone per novità che non riguardino dimensioni dello schermo, potenza del processore, memoria e altri sviluppi di moduli comunque esistenti, non è facile. Per questo va apprezzato l’impegno Wiko nel provare nuove strade senza timore.

In occasione di IFA infatti, la società francese ha proposto una interessante novità. All’interno della nuova gamma View, il modello Prima, affiancato anche da XL e una versione base, cerca nuovi consensi tra gli appassionati di selfie.

Più ancora dei un displaty da 5,7″, Prime scommette infatti sulla Dual Selfie Camera, una doppia fotocamera anteriore da 20+8 MP, pensata per aumentare la qualità degli scatti, spesso penalizzata nella lente frontale. Aspetto curioso, per una volta una definizione superiore a quella proncipale, da 16 MP. A un prezzo tutto sommato interessante, di 269,99 euro, lo smartphone prevede anche 64 GB di memoria interna.

La nuova linea è completata da View XL, con schermo da 5,99″, fotocamere anteriore e posteriore rispettivamente da 16 MP e 13MP, memoria da 32 GB con RAM da 3GB. Prezzo di listino, 229.99 euro.

Trenta euro in meno servono invece per View, con schermo da 5,7″, in formato 16:9 come gli altri modelli, e lettore di impronte digitali. Invariata la dotazione di memoria rispetto a View XL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *