All’occhio attento di Holo360 non sfugge alcun dettaglio

Il mondo dei sistemi di ripresa a 360° inizia a prendere consistenza e Acer non ha nessuna intenzione di restarne esclusa. In occasione di IFA, l’azienda ha bruciato i tempi con una serie di annunci immediati, tra cui due videocamere con connessione LTE.

La prima, Holo360, racchiude in un unico apparecchio le operazioni di fotografia, visualizzazione, modifica e condivisione. Vision360 è invece pensata espressamente per l’automobile e connessa direttamente al cloud.

Holo360 in particolare, è progettata sulla piattaforma Qualcomm con un processore Snapdragon 625. Per quanto di dimensioni per forza di cose contenute, il display touch-screen da 3″ può essere utilizzato direttamente anche per un semplice montaggio video delle scene. La qualità delle riprese è affidata a  ottiche Panomorph, anche nell’intento di ridurre le distorsioni tipiche delle focali molto ampie. L’interfaccia è costruita intorno ad su Android 7.1, utile per chi vuole condividere i propri lavori in pochi passaggi. A prima vista, i problemi maggiori possono arrivare da un prezzo superiore ai dispositivi simili attualmente in commercio. Anche se in presenza di funzionalità innovative, 349 euro possono infatti scoraggiare molti potenziali utenti.

Vision 360 sfrutta invece due videocamere che lavorano insieme per garantire la copertura di  ogni angolo intorno all’automobile. Interessante la funzione attraverso la quale attivare automaticamente la registrazione in caso di urti del veicolo, anche in posteggio, con salvataggio nel cloud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.