Dall’orologio al fitband, con Smart Buckle basta la fibbia

L’innovativa chiusura dall’aspetto classico racchiude una tecnologia all’avanguardia

Tra i tanti potenziali utenti interessati alle funzionalità di un fitband, una buona parte esita di fronte alla prospettiva di abbandonare il classico orologio, in particolare quando si tratta di un modelli cui si è particolarmente affezionati. Grazie a Smart Buckle, ora il problema può considerarsi superato. Partendo infatti dal presupposto che la funzione principale di tracker è la raccolta dei dati e la successiva elaborazione via app, la visualizzazione istantanea per molti può passare in secondo piano.

Tanto semplice quanto geniale la soluzione. Un cinturino, a prima vista per nulla particolare, capace in realtà di integrare tutta la tecnologia del caso. Una volta messa a punto l’idea, la vera impresa dei progettisti è stata raggiungere un livello di miniaturizzazione tale da rientrare nelle dimensioni di una comune fibbia in acciaio.

Anche senza la manualità di un orefice, con gli attrezzi adatti e un minimo di attenzione, sostituire la chiusura esistente con Smart Buckle è un’operazione alla portata di tutti. Dopodiché, il grosso del lavoro è praticamente fatto. A quel punto, si potrà contare a tutti gli effetti su un fitband, senza dover rinunciare al proprio orologio.

La relativa app infatti, copre tutte le funzionalità standard. Dal conteggio dei passi al consumo delle calorie, passando per i più attuali rilevamento del battito cardiaco e analisi del sonno. Garantita la compatibilità con Apple Health e Google Fit.

La più recente evoluzione del settore, si afferma anche come una tra le più precise. Il sensore giroscopico a tre assi abbinato all’algoritmo proprietario si rivela più affidabile del maggiore concorrente Fitband. Secondo test effettuati dall’azienda, quindi comunque di parte, in condizioni di passo normale la precisione arriva al 100%, contro il 75% del rivale più noto.

Destinato ad abbinarsi anche a orologi dal taglio classico e spesso di un certo prestigio, Smart Buckle deve naturalmente fornire le dovute garanzie a livello estetico e qualitativo. Il dispositivo è quindi realizzato con acciaio inossidabile di prima qualità, con finitura lucida.

Decisamente competitivo infine il prezzo. La semplice fibbia, completa di caricatore, costa al momento 39 dollari. Per chi è comunque interessato a un ricambio completo di cinturino, è possibile scegliere tra la versione in silicone a 79 dollari e quella in cuoio a 89 dollari.

Pubblicato il: 8 Giugno 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *