Per lavoro o per svago, con Jabra è sempre la solita cuffia

Isolamento acustico, resa e flessibilità, le parole d’ordine delle Evolve 75

Tra lavoro e tempo libero, quando si parla di cuffie la differenza può apparire troppo netta per poter pensare a una soluzione unica, senza dover rinunciare a qualcosa. Alla ricerca di una soluzione in questa direzione va l’ultima idea Jabra, tradotta in realtà con Evolve 75.

Prendendo spunto da esigenze comuni ai due contesti, come comodità, resa audio o isolamento acustico, sono stati introdotti anche accorgimenti utili per adattarsi alla singola situazione. Per esempio, le Evolve 75 adottano l’Active Noise Cancellation per una riduzione più efficace dei rumori di fondo, mentre un indicatore a led permette di segnalare la situazione non disturbare. Quando poi il dovere lascia spazio al piacere, si può contare sulla possibilità di  integrare l’archetto. Altro aspetto interessante, la connessione Dual Bluetooth, in grado si  supportare sia le chiamate sia la musica, consentendo di accoppiare contemporaneamente due dispositivi. Il tutto, con una vasta libertà di movimento. L’ estensione wireless arriva infatti fino a  trenta metri per i computer portatili e dieci per gli smartphone.

Recenti ricerche condotte dall’azienda, la capacità dei lavoratori cala di 24 minuti al giorno a causa di rumori e interruzioni, mentre il 78% ritiene che la produttività ne sia influenzata negativamente. In pratica, in modo neppure tanto velato, le Evolve 75 promettono di aiutare a finire prima il proprio lavoro e poter così dedicate più tempo alla parte più piacevole del loro utilizzo. Un piacere non proprio alla portata di chiunque, considerando il prezzo di 340 euro.

Pubblicato il: 12 maggio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.