Smart quanto basta, le priorità per gli orologi Edifice restano eleganza e precisione

Nel nuovo EQB-501, il controllo dell’ora Bluetooth fino a quattro volte al giorno

Il connubio tra un orologio e la tecnologia non deve necessariamente passare per uno smartwatch. Anche senza affidarsi a un sistema operativo dedicato, come Android Wear 2.0, e restando fedeli alla meccanica di precisione tradizionale, elettronica e innovazione possono comunque contribuire a prodotti ambiziosi.

Questa è la strada battuta da Edifice e sfociata nel modello EQB-501, fedele al concetto tanto semplice quanto efficace di Global Time Sync, vale a dire creare orologi in grado di assicurare l’ora precisa sempre e ovunque. Come i predecessori, anche il restyling del primo EQB-500 lanciato dall’azienda giapponese nel 2014, si collega allo smartphone via Bluetooth attraverso all’app dedicata Casio Watch+. Questo, prima di tutto al fine di impostare l’orario corrente in completa autonomia.

Rispetto alla prima versione, la novità principale dell’app è l’indicatore del livello di batteria dell’orologio collegato a alla funzione ricarica solare Tough Solar. La funzione principale resta però l’autoregolazione automatica dell’ora, prevista non più una sola volta al giorno come in precedenza, ma quattro in momenti prestabiliti, appoggiandosi agli Internet Time Server contenenti i dati UTC sugli orari del mondo.

La connettività viene inoltre sfruttata per la possibilità di impostare un secondo fuso orario a scelta tra trecento città del mondo contenute in un database di mappe proprietario, l’attivazione di allarmi giornalieri, la funzione di ricerca del telefono e la possibilità di controllare le e-mail in arrivo.

Il quadrante è composto da un doppio vetro curvo e include tre indicatori. Uno dedicato al secondo fuso orario prescelto, le cui lancette di ora e minuti possono alternare l’ora visualizzata con quella indicata nel quadrante principale, attraverso la pressione di un pulsante. Un altro dedicato al calendario automatico 12/24h e l’ultimo per il tachimetro.

Una delle due versioni disponibili , EQB-501XDB-1AER, si caratterizza per la ghiera esterna con trattamento Ion Plating, portando il prezzo a 349 euro, rispetto ai 329 del modello con ghiera color acciaio e lancette rosse

Pubblicato il: 11 maggio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.