L’eleganza secondo Amazon entra in casa con Echo Look

Il sistema integrato di telecamera e ricoscimento vocale analizza l’abbigliamento e dispensa consigli

Più di una tecnologia da indossare, una tecnologia per indossare il giusto abbigliamento. Almeno, secondo la visione Amzon, notoriamente più propensa alla vendita di prodotti che ai reali benefici per gli utenti. Comunque sia, per almeno qualche tempo Echo Look non smetterà di far parlare di sè

Così infatti si chiama il nuovo dispositivo messo in vendita da Amazon. Di fatto, la combinazione di una videocamera con relativo supporto e il proprio sistema di riconoscimento vocale Alexa. Ufficialmente, un nuovo assistente virtuale per curare la propria immagine.

L’idea è fornire uno strumento con il quale dialogare dopo essersi messi doverosamente in posa davanti all’obiettivo per potersi osservare da diverse visuali e ottenere un parere sui capi indossati, con tanto di filmato costruito ad arte. Dietro la funzione Style Check non tarda però a emergere la vera natura commerciale della proposta. Attraverso lo smartphone e relativa app infatti, l’algoritmo alle spalle non manca di indicare una serie di indumenti e accessori a suo giudizio in linea con lo stile scelto e la persona. Il tutto, come facile prevedere, con una corsia preferenziale per aggiungere al carrello, passare alla cassa virtuale e pagare in modo del tutto reale.

L’obiettivo di Echo Look è però anche rivelarsi un compagno tra le mura domestiche. I comandi vocali possono essere utilizzati anche per avviare riprese o scattare immagini. Tra le altra funzionalità, è inoltre possibile contare sulla classica sveglia o il lettore audio, così come il più moderno lettore vocale di audiobook o ascoltare previsioni meteo e informazioni sul traffico.

In sostanza, una sorta di centralina digitale, pronta a farsi carico del controllo delle funzioni domotiche o  sincronizzarsi con la propria agenda. Dal punto di vista puramente tecnologico, interessante invece mettere alla prova l’efficacia delle capacità di apprendimento delle abitudini di un utente e tradurle in consigli realmente pertinenti.

Secondo Amazon, solo l’inizio di una lunga serie di funzionalità. Non servirà aspettare molto prima di ordinare un caffè sa Starbucks e subito dopo essere richiamati all’ordine dal proprio braccialetto Fitbit.Il tutto, per la cifra tutta da valutare nella convenienza, di 199,99 dollari. E, al momento, non per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.