Per trovare la giusta combinazione del futuro, Nokia scommette sulla mixed reality

Un’originale telecamera e relativo corredo software, per creazioni a cavallo tra realtà virtuale e aumentata

Quando si parla di realtà virtuale, realtà aumentata e altre tecnologie simili, più della singola soluzione, il terreno di successo per un’azienda inizia a delinearsi nella capacità di trovare la giusta combinazione. Una tendenza leggittimata proprio in questi giorni dalle intenzioni Facebook. Non tanto per arrivare primi sul mercato, quanto per riuscire a raccogliere consensi. Basti infatti pensare come dopo anni di proposte ambiziose e sofisticate, di fatto la realtà aumentata abbia raggiunto il successo grazie a Pokémon Go, un gioco tanto semplice quanto efficace

Della partita, fa parte anche Nokia, con ambizioni dichiarate e un’attività di ricerca particolarmente intensa. All’NAB Show di Las Vegas, l’azienda presenterà in questi giorni una serie di interessanti novità. Una combinazione di dispositivi, corredati da altrettante applicazioni, destinati a incuriosire numerosi potenziali utenti.

Con OZO Reality, l’obiettivo è mettere l’utente in condizione di sentirsi lui il protagonista, prima ancora delle tecnologie e degli oggetti indossati. In pratica, sotto l’ombrello della mixed reality, si cerca una combinazione tale da trascinare il soggetto in un mondo virtuale, consentendoli però di muoversi e provare sensazioni praticamente identiche alla realtà.

Dal punto di vista di Nokia, una sfida dal valore di cento miliardi di dollari nei prossimi dieci anni. Dal punto di vista dell’appassionato, tante nuove opportunità. Il sistema si fonda sull’accoppiata OZO+ e OZO Creator. Il primo è la più recente evoluzione della fotocamera per la realtà virtuale, mentre il secondo è il relativo software utile a integrare i due mondi sfumandone il più possibile i confini.

Il risultato concreto è una maggiore qualità delle immagini virtuali, con un inserimento più fedele degli elementi virtuali, in modo da renderli difficili da distinguere. Per chi volesse inoltre spingersi nel mondo delle applicazioni 3D a 360°, è disponibile anche OZO Live. Infine, OZO Player SDK è il canale offerto agli sviluppatori pronti ad accettare la sfida, e al tempo stesso aiutare Nokia a far crescere la dimensione dell’offerta.

Pubblicato il: 21 Apr 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *