Curve e connessioni, Apple Watch 3 crea attesa e si prepara a stupire

Spazio per SIM e display tutto nuovo per lo smartwatch pronto a rivoluzionare il settore

I mesi che ancora separano dall’arrivo sul mercato di Apple Watch Serie 3 sono destinati a essere pieni di anticipazioni, reali o presunte, sulle novità di un prodotto alle prese con la ricerca di una vera identità, all’altezza del marchio che porta. Alcuni elementi, tuttavia sono dati praticamente per certi da diversi analisti del settore.

Uno di questi in particolare, Christopher Rolland di Susquehanna Financial Group, non esita a dare quasi per scontato un passaggio importante nell’evoluzione dello smartwatch. Il nuovo Apple potrà infatti ospitare una SIM, con relativa connettività LTE. Un’innovazione attesa, frenata finora da problemi legati alla durate delle batterie e al necessario aumento delle dimensioni. La ricerca di Cupertino tuttavia, viene confermata sulla buona strada per un risultato pronto da proporre al mercato.

Interessante al riguardo, la tesi di Patrick Kalaher, VP of technology strategy di Frog sull’effettivo impiego di una SIM. Più della poco pratica possibilità di telefonare, i veri vantaggi sono legati alla possibilità di svincolare il dispositivo da un iPhone o un iPad e dotarlo in pratica di vita propria. La vera utilità è poter accedere direttamente alle varie opportunità del cloud, a partire da una serie di app dedicate. Importante però in questo caso, rivedere il sistema di scaricamento e installazione e renderlo estremamente semplice per poter essere gestito da un piccolo schermo.

Proprio il display è l’altro nodo cruciale del nuovo Apple Watch. I primi test per l’utilizzo di un materiale meno rigido, fondamentale per passare dalla superficie piana a una forma più curva utile ad assecondare l’ergonomia, non hanno ancora raggiunto livelli in linea con gli standard dell’azienda. Le previsioni indicano nell’inizio dell’autunno la data della messa a punto finale. Prende quindi quota l’ultima parte dell’anno come data più gettonata per l’arrivo sul mercato. Comunque sia, ne sono convinti tutti gli analisti del settore, al momento ci sono tutte le premesse per un nuovo colpo di scena destinato a cambiare le regole del gioco, in pieno stile Apple.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.