Dalla realtà virtuale alla strada, la Jeep Compass su misura è a portata di smartphone

Con la nuova applicazione si possono scoprire e personalizzare i dettagli del nuovo modello 

Riuscire a toccare con mano il modello esatto di un’automobile prima di acquistarla, di poterla mettere in moto e scendere in strada non è un ‘impresa facile. Anche le prove di guida offerte da tanti concessionari, raramente riescono a coprire tutte le esigenze in fatto di accessori, colori e gusti personali. Una richiesta oggettivamente difficile da offrire al cliente anche da parte del concessionario più volonteroso, per il gran numero di variabili in gioco.

Un contributo importante può però arrivare grazie alla realtà aumentata e questo è esattamente ciò a cui ha pensato Jeep, avvalendosi della collaborazione di Google, Accenture e Lenovo, 2 Pro, produttore del primo smartphone compatibile con Tango. Per dimostrare la portata di questa idea, presentata in anteprima allo scorso MWC,  è stato scelto il nuovo Compass.

Tutto ruota intorno a Visualiser, un’applicazione per smartphone, grazie alla quale ricreare un esemplare virtuale dell’autovettura davanti ai propri occhi, in scala 1:1, aiutando a scoprire il nuovo modello e interagire ancora prima del suo debutto fisico in concessionaria.

L’applicazione, sviluppata in collaborazione con Accenture Interactive, si basa su Tango, la tecnologia per la realtà aumentata di Google che consente ai dispositivi mobili compatibili di muoversi nel mondo reale interagendo con la realtà virtuale.

Compass Visualiser consente di visualizzare, configurare, girare intorno e guardare all’interno di un’esemplare virtuale della vettura riprodotto in dimensioni reali attraverso un dispositivo compatibile con Tango. È possibile per esempio scegliere e cambiare il colore della carrozzeria o la configurazione dei cerchi. Le porte possono essere aperte per scoprire l’abitacolo, per scoprire i dettagli degli interni. Non dovessero piacere, con tocco sullo schermo si possono cambiare i colori dei rivestimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.