Nella catena della tecnologia arriva Nimb, l’anello mancante tra eleganza e sicurezza

Forme di design per un cuore di innovazione pronto a lanciare l’allarme premendo un piccolo pulsante

Tecnologia e sicurezza è un binomio tanto consolidato quanto difficile da associare a design. O, ancora meno, a un rapporto di coppia. A maggior ragione quando ci si riferisce a un sistema utile a garantire l’incolumità alle persone in ogni momento della giornata, a meno di scendere a patti con soluzioni vistose o per niente eleganti. Poco adatte a tanti momenti e ancora di meno, romantiche.

Una situazione destinata a cambiare grazie a una società del Delaware. All’apparenza infatti, Nimb si presenta come un comunissimo anello in metallo, elegante nelle forme, ma con un cuore tutto improntato alla tecnologia. Un’originale idea regalo per un partner, o più semplicemente una buona ragione per un regalo a sè stessi.

Sul telaio è inserito un pulsante in grado di inviare segnali di allarme alle persone desiderate in caso di emergenza. A scelta, si può optare per parenti, amici, vicini di casa, servizi di emergenza (segnalando la posizione) o semplicemente appartenenti alla stessa comunità di utenti registrati. Il tutto è naturalmente gestito da un’app, da scaricare e impostare una volta acquistato l’anello e modificabile in qualsiasi momento.

Completo di batteria in grado di coprire il servizio per un paio di settimane prima di pensare a una ricarica via cavo USB, Nimb può anche svolgere il servizio di assistenza nella direzione inversa. Può cioè essere utilizzato per rintracciare lo smartphone.

I progettisti sono stati particolarmente lungimiranti nel modulare il servizio. È infatti prevista anche la modalità di annullamento del segnale di allarme inviato, con  una  procedura particolare al fine di prevenire operazioni non volute. Dopo aver tenuto premuto il pulsante dedicato per almeno tre secondi, è necessario inviare conferma da smartphone usando una password.

Nimb è in fase di preordine a 129 dollari e disponibile in due colori, bianco e nero. Al momento, la società accetta pagamenti in dollari direttamente sul proprio sito, ma è alla ricerca di rivenditori. Interessante anche il modello di servizi associato, al momento disponibile solo negli USA. Oltre all’acquisto, può infatti essere sottoscritto un canone mensile per usufruire di un servizio dedicato senza interruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *