Classico e moderno, ZeTime trova il tempo di mettere d’accordo tutti i gusti

Il MWC – Mobile World Congress l’evento più importante in Europa del mondo mobile si avvicina e iniziano a filtrare le prime anticipazioni. Il marchio svizzero MyKronoz anticipa i tempi e presenta ZeTime, smartwatch ibrido capace di combinare movimento meccanico e quadrante rotondo touchscreen a colori. Grazie all’utilizzo di un’innovativa tecnologia studiata per realizzare un foro al centro del display TFT a colori rotondo e di inserire le parti meccaniche al suo interno, il dispositivo reisce a combinare le forme classiche di un orologio da polso con le più avanzate caratteristiche di uno smartwatch.

Tra le caratteristiche interessanti, la tecnologia smart movement, grazie alla quale riuscire a vedere l’ora anche quando lo schermo dello smartwatch. In questo modo, diventa possibile mantenere attivo lo smartwatch fino a 30 giorni con una sola ricarica.

Con l’obiettivo principale di inseguire il migliore compromesso tra classico e moderno,  ZeTime è costruito con una cassa in acciaio inossidabile ispirata alla tradizionale scuola orologiera svizzera, insieme a una gamma di quadranti digitali intercambiabili e cinturini. Altrettanto curata la parte puramente tecnologica, grazie a un accelerometro a 3-assi e un sensore ottico del battito cardiaco per la rilevazione dell’attività fisica e del sonno. Il tutto, per un sistema resistente all’acqua in immersione fino a 30 m di profondità.

Un insieme di funzionalità rende inoltre lo smartwatch fedele compagno di viaggio per gli amanti della tecnologia. Oltre a tenere traccia dell’attività quotidiana monitorando il cuore, i passi, la distanza, le calorie, i minuti di attività e il sonno, il dispositivo può avvisare l’utente quando registra periodi prolungati di inattività, e  incoraggiarlo a essere più attivo. Inoltre, attraverso il quadrante rotondo a colori  è possibile  visualizzare le chiamate in arrivo, leggere le notifiche social, controllare le previsioni meteo e il calendario. Non mancano infine le funzioni classiche per controllare le funzionalità del telefono direttamente dal proprio polso, come azionare la musica, scattare una foto o far suonare il telefono per ritrovarlo.

Unica nota stonata per i più impazienti, dover aspettare fino a settembre per vederlo in commercio. Al prezzo base di 199 euro.

Pubblicato il: 27 febbraio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.