Lo sguardo al drone di Epson passa dagli smartglass Moverio BT-300

Tra gli annunci meno di successo delgi ultimi anni, gli smartglass occupano un ruolo di primo piano in assoluto. Eppure, anche se difficilment eutili su larga scala, non mancano interessanti applicazioni mirate. Epson ha infatti reso compatibili i propri Moverio BT-300, con la gestione dei droni per la realizzazione di riprese aeree, un altro settore dalle interessanti prospettive.

Gli smartglass sono compatibili con l’app DJI Go, per offrire agli appassionati di droni un maggior controllo sui propri dispositivi. Per l’utilizzo è necessario acquistare due accessori aggiuntivi: due clip sviluppate ad hoc che permettono di fissare il controller dei Moverio a quello del drone, così che rimangano vicini e collegati tra loro da un cavo USB, e uno schermo oscurante aggiuntivo da fissare sulle lenti dei Moverio per assicurare il controllo anche in ambienti soleggiati e molto luminosi.

L’idea alla base della scelta Epson è permettere ai piloti di vedere in prima persona in modo chiaro e diretto, attraverso la telecamera, mantenendo al tempo stesso lo sguardo sul drone durante il volo.

L’app è compatibile con i modelli della serie Phantom, Inspire e Mavic, nonché con gli stabilizzatori e la macchina fotografica Osmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.